Yanwen Express, corriere espresso che evita la dogana italiana

Voglio acquistare delle merci dalla Cina o da altri paesi nel mondo. Esiste un metodo sicuro per evitare il passaggio in dogana e quindi controlli, dazi ed altre spese aggiuntive? In realtà ci sono corrieri che, pur non offrendo certezze assolute in tal senso, possono risultare utili a questo scopo. Consigli e considerazioni di carattere legale.

La Dogana in alcuni casi appare come un vero incubo, specialmente per gli utenti che acquistano merci di vario tipo online e si trovano a combattere con la burocrazia, subendo forti ritardi nella ricezione delle merci e il pagamento aggiuntivo di dazi e spese a vario titolo.
Le dogane italiane poi sembrano essere davvero problematiche, al punto che alcuni venditori dichiarano espressamente di non inviare verso destinazioni sul nostro territorio nazionale. I forti ritardi provocano infatti molte lamentele degli utenti con relative richieste di rimborso. Negli ultimi tempi le cose sembrano migliorate di molto, ma sussistono ancora motivi per preferire merci che arrivano senza dogana piuttosto di altre che siano costrette al passaggio in questa struttura.

Intendiamoci, il funzionamento della dogana è quantomai utile, assolutamente necessario. Essa evita infatti l'ingresso di merci illegali, o la cui circolazione sia comunque sottoposta a permessi speciali, certificazioni o documentazione particolare. Inoltre l'applicazione di dazi garantisce un minimo di equilibrio tra prezzi di mercato e produzione molto diversi, un modo per aiutare a mantenere stabile l'economia e nel contempo curare gli interessi di produttori e venditori nazionali.

Ad ogni modo esistono delle scappatoie, metodi per far entrare merci in Italia senza controlli doganali. I numerosi prodotti circolanti sul nostro mercato senza il fantomatico marchio CE sono un chiaro esempio di questo fenomeno. D'altronde i controlli non possono essere a tappeto, e qualcosa sfugge sempre.
Anche la Dogana postale effettua delle verifiche solo a campione, non apre realmente tutti i pacchi e quindi in molti casi si riceve la merce senza dover pagare alcun dazio.

Chi volesse maggiori certezze a riguardo può rivolgersi a servizi specializzati come quelli offerti da Yanwen (in Cinese: 燕文物流).
Si tratta di un corriere espresso che invia merci prevalentemente dalla Cina verso destinazioni in tutto il mondo. Apprezzato da diversi utenti nostrani proprio per la caratteristica di evitale la Dogana Italiana. Le merci dirette da noi entrano infatti in Europa dall'Inghilterra (oppure da Spagna o Germania), quindi fanno un certo giro e infine vengono recapitate mediante un corriere nazionale (GLS, SDA o altri).
Per come funziona la zona doganale comunitaria, i controlli devono essere effettuati solo al primo ingresso delle merci sul territorio europeo, quindi possono circolare liberamente senza subire ulteriori controlli o ritardi. Il meccanismo non è esattamente così semplice, le merci in transito per l'Inghilterra e dirette in Italia dovrebbero comunque fare Dogana nel nostro paese, ma a quanto pare non si fanno risultare come pacchi in transito ma proprio diretti in Inghilterra, lì qualcuno poi provvede a rispedirli dividendo quindi la spedizione in 2 distinti tronconi: il primo per l'ingresso in Europa, il secondo per la consegna all'indirizzo effettivo del destinatario.
In pratica si sfrutta la differenza di funzionamento ed efficienza tra le varie dogane, con ingresso in UK perché evidentemente risulta più veloce e mostra maglie molto più larghe nei controlli.

Yanwen offre linee dedicate per il trasporto merci verso Europa, USA e Australia. L'homepage ufficiale del corriere è raggiungibile da questo indirizzo, il sito è disponibile in Cinese e Inglese.
Molti utenti hanno trovato Yanwen davvero ottimo. Veloce quasi quanto i corrieri tradizionali nonostante la spedizione sia divisa in più parti, magari l'invio impiega complessivamente solo qualche giorno in più. Anche il prezzo è concorrenziale, tra l'altro in alcuni periodi propone sconti che lo fanno risultare addirittura più conveniente di EMS o di DHL. Effettivamente supera la dogana e permette quindi di risparmiare tempo per i mancati controlli e i soldi per gli eventuali dazi.

In questa pagina trovate alcune utenti che spiegano il funzionamento di Yanwen ed esprimono diverse opinioni in proposito, per la verità quasi sempre positive. Altre informazioni in Italiano sono reperibili qui.
In generale Yanwen è utilizzato da persone che acquistano da singoli venditori cinesi su Taobao o altre piattaforme online, magari sfruttando appositi agenti che semplificano di molto tutte le fasi di acquisto da soggetti cinesi.
E questo è forse anche il suo più grande limite, per molti negozi online non è possibile sceglierlo come modalità di spedizione, semplicemente non lo prevedono e non lo offrono come opzione agli acquirenti. Chi acquista deve mettersi d'accordo con il venditore, dirgli di voler usare Yanwen, questi dovrà quindi informarsi sui costi e poi contattarci per farci sapere i prezzi ed eventualmente concludere l'affare.
Insomma si tratta di una sorta di passaggio in più, ma in taluni casi gli svantaggi sono ampiamente compensati dai benefici ottenuti.

Ed ora alcune considerazioni di carattere legale. Innanzitutto il fatto di evitare la dogana non significa che si possano acquistare merci illegali. Comunque sono presenti controlli doganali all'ingresso in Europa, quindi è ovvio che non si possono comprare prodotti che non possano circolare sul territorio comunitario.
Inoltre l'utente italiano è sempre tenuto a verificare la completa legalità delle merci da lui acquistate, in pratica deve rispettare sia le leggi europee che quelle nazionali. Tenete conto che i pacchi provenienti dall'Europa non subiscono generalmente verifiche ma passano quasi sempre all'interno di uffici doganali, e in caso di sospetti possono comunque essere aperti e controllati. Quindi l'assenza di controlli non può mai essere certa, e ciò mi sembra più che giusto.
I servizi di Yanwen sono in qualche modo legali, nessuno gli vieta di far saltare un pacco da un punto all'altro prima di portarlo a destinazione, quindi è l'utente stesso l'unico responsabile della piena legalità di ogni suo acquisto. Ciò vale anche per prodotti che possono circolare negli altri paesi europei ma non in Italia, in teoria questo sistema vi permette di acquistarli senza particolari problemi, ma si tratta comunque di una pratica non esattamente legale e quindi l'utente dovrebbe evitare di usare Yanwen per questi scopi.
Discorso a parte per il pagamento di dazi, personalmente non ci vedo nulla di male nel far entrare oggetti in Europa passando da paesi che magari li applicano in forma molto ridotta, insomma è solo un modo per risparmiare e sbrigare molto più facilmente eventuali pratiche burocratiche. In fondo se hanno scelto di fare il Mercato Comune, è stato anche per offrire ai cittadini europei la libertà di acquisto all'estero senza l'aggravio di imposte nazionali.

Alternative: come già detto Yanwen è attivo principalmente in Cina. Altro corriere con caratteristiche analoghe è EUexp. Chi fosse invece interessato a servizi simili dagli Stati Uniti può fare affidamento a Viaddress, USABox o MyAmericanShipper. In realtà nessuno di questi garantisce l'assenza di controlli doganali o pagamenti di dazi. Fino a circa un anno fa era possibile sfruttare Consegnato, veloce, efficiente e specifico per l'utenza Italiana, poi però ha dovuto chiudere i battenti proprio per problemi con la dogana, un vero peccato. Ciò lascia pensare che anche Yanwen potrebbe in futuro avere problemi in tal senso, quindi sfruttatelo pure, finché funziona ancora bene.