Quanto costa pagare un bollettino postale?

La classica bolletta, un foglio orizzontale suddiviso in 2 o più settori, utilizzato da sempre per pagare agli sportelli postali utenze di luce acqua e gas, ma anche rate, multe, abbonamenti RAI, tributi e ticket.

Quant'è la spesa fissa per pagare un bollettino postale? La commissione, ma qualcuno la chiama erroneamente tassa, ammonta attualmente a 1,30 Euro a bolletta se il pagamento avviene allo sportello.
Per coloro che abbiano compiuto i 70 anni o titolari di Carta Acquisti il costo scende a 0,70 Euro.
Il pagamento online su poste.it, bancopostaclick.it, postepay.it o applicazioni per tablet e smartphone ha invece una spesa pari a 1€. Maggiori informazioni sono disponibili sull'apposito foglio informativo (download in pdf qui).

Dove lo posso pagare? In un altro documento in pdf sono elencati i soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini postali. In realtà alcuni di questi, soprattutto le utenze domestiche, possono essere pagati anche nelle ricevitorie Sisal o Lottomatica, oppure negli uffici al pubblico delle poste private Cityposte.
La commissione varia in funzione del servizio utilizzato e in alcuni casi del tipo di bolletta o il metodo di pagamento. Ad esempio con Lottomatica la spesa ammonta a 1,55€ a bollettino, ma scende ad appena 0,90€ se si paga con una carta Lottomaticard.