Lavatrice pulitore a ultrasuoni, come funziona, prezzi

Le lavatrici a ultrasuoni sono dispositivi utili per effettuare pulizie accurate di gioielli, orologi, occhiali o altri oggetti in vari materiali come metallo, ceramica, vetro, plastica o gomma.

Come funziona, a cosa serve
Un trasduttore emette vibrazioni ad alta frequenza non udibili dall'orecchio umano. Queste sono trasmesse all'interno di un liquido detergente, e producono delle mini bolle che implodono secondo il principio della cavitazione.

Tali implosioni provocano dei micro urti di elevata intensità che permettono di rimuovere particelle di sporcizia pressoché da ogni superficie. Una pulizia profonda e accurata, anche nei punti non facilmente accessibili.

Le lavatrici a ultrasuoni presentano una vaschetta in cui versare del liquido. Sebbene esistano appositi detergenti, per gli usi più comuni viene impiegata della semplice acqua con l'eventuale aggiunta di uno sgrassante, ad esempio il detersivo liquido per i piatti oppure dell'aceto qualora si debba disincrostare. Risultati migliori si ottengono con acqua tiepida piuttosto che fredda. Per alcuni impieghi specifici si può usare anche alcol o benzina rettificata.

Immergiamo gli oggetti da pulire e avviamo la macchina. Un ciclo dura alcuni minuti, in taluni casi è possibile programmare la sua durata o l'intensità delle onde sonore emesse. Per lo sporco ostinato possono essere necessari più cicli.

Questi pulitori sono eccezionali per la pulizia di gioielli e orologi o argenteria dal momento che l'acqua può penetrare in ogni minimo anfratto e rimuove efficacemente lo sporco. Inoltre tale procedura gli dona anche un aspetto lucido. Ottimi anche per pulire gli occhiali, gli ultrasuoni eliminano ogni traccia di grasso dalla superficie delle lenti o sulla montatura.

Utili per una pulizia profonda di apparecchi e protesi dentarie, piccole parti meccaniche, vetreria, ingranaggi, monete, coltelli, CD e DVD, componenti elettronici, oggetti in metallo incrostati o arrugginiti, modellismo, ugelli dell'aerografo, cartucce e testine delle stampanti inkjet. In generale sono utilizzabili su qualunque oggetto entri nella vaschetta. Recentemente hanno trovato impiego per atomizzatori e cartomizzatori delle sigarette elettroniche.

Modelli, prezzi
La pulizia a ultrasuoni è molto diffusa anche in ambito professionale. Le macchine più grandi possono arrivare anche a 200 e più litri di capienza. Quelle casalinghe più piccole hanno capacità compresa tra 500ml e 2 litri circa.

Parlando di strumenti ad uso personale, trovate diversi modelli su Amazon cercando con le parole Lavatrice Ultrasuoni. La più economica a marchio AEG ha una vaschetta da mezzo litro e viene meno di 40 euro spedizione compresa, ma si arriva ad oltre 100 euro per quelle più potenti e capienti dotate anche di timer programmabile. Taluni modelli presentano delle utili recensioni di coloro che li hanno già comprati e provati.

Tanti modelli e buoni prezzi su Ebay: Lavatrice Ultrasuoni. Qui trovate sia quelle piccole ad uso personale che quelle con vaschetta da diversi litri e funzione di riscaldamento adatte anche all'impiego professionale.

Periodicamente Lidl propone in offerta un pulitore ad ultrasuoni a marchio Silvercrest. Costo di appena 25 euro. Da quanto ho letto sembra trattarsi di un buono strumento, e diversi utenti lo usano regolarmente con soddisfazione per pulire e sterilizzare i più svariati oggetti.