Galleggiante compatibile con cassetta Geberit - Bampi Magnetic

Un galleggiante utilizzabile in tutte le cassette di scarico, compresi alcuni modelli ad incasso della Geberit. Silenzioso, costa molto meno dell'originale e svolge egregiamente il suo compito. Anzi, per alcuni aspetti risulta persino migliore.

In casa ci siamo letteralmente stancati di spendere soldi per i galleggianti Geberit. Non avessi mai cambiato i vecchi scarichi con cassetta esterna tipo Catis. Purtroppo il calcare è deleterio per questi meccanismi, e in zone con acque molto dure hanno una vita breve.
Ovviamente si possono pulire periodicamente, rimuovere il calcare con apposito acido, ma inesorabile arriva il momento di dover cambiare completamente il blocco del galleggiante.

Il vero problema è il costo del ricambio originale. Quello della mia cassetta vecchio tipo, con un solo pulsante per lo scarico, viene circa 60 euro in ferramenta. Online lo si trova anche intorno ai 50 euro. Ma si tratta pur sempre di cifre sostanziose.

Cercando sul web qualcosa di compatibile ho trovato il modello Magnetic Silenzio carica prodotto dalla Bampi, Made in Italy. Da quanto riportato dai venditori dovrebbe risultare compatibile con la quasi totalità di cassette esterne o a incasso, del presente e del passato.
Ottimo il prezzo, su Ebay lo vendono per 10-11€, comunque meno di 20 euro compresa la spedizione: Galleggiante Magnetic. Un costo decisamente più ragionevole.

L'attacco è un classico tubo filettato da 3/8 di pollice, praticamente lo stesso del mio vecchio Geberit. Dotato di filtro di ingresso. Lo speciale rubinetto magnetico risulta molto silenzioso, rispetto al vecchio quasi non si sente, il livello di rumore certificato è di appena 10 decibel. Inoltre per come è progettato e costruito, avendo meno leve e parti in movimento, dovrebbe risultare maggiormente resistente al calcare. Utilissima la vite che permette di regolare il livello dell'acqua dall'alto, senza necessità di muovere l'intero blocco.

Il montaggio è stato facile, la procedura è alla portata di tutti. Innanzitutto chiudere il rubinetto di ingresso dell'acqua. Una chiave inglese regolabile ed una seconda chiave per svitare il tubo flessibile in metallo all'interno della mia cassetta. Rimuovo il vecchio galleggiante e inserisco questo nuovo, avvito di nuovo il flessibile et voilà. Il gioco è fatto.



Giro la vite per regolare l'altezza dell'acqua quindi faccio alcune prove per accertarmi che tutto funzioni correttamente e che non ci siano perdite di acqua.

Invero ho avuto un piccolo problema, fortunatamente risolto. Il galleggiante, quella porzione in plastica blu, semplicemente non galleggiava a sufficienza, non aveva la forza necessaria a spingere verso l'alto il magnete per chiudere il rubinetto interno.
Dubito sia un problema strutturale, probabilmente una anomalia del mio specifico esemplare.
Ho incollato una piccola bottiglietta di plastica, uno di quei flaconi che si usano per le capsule, su un lato del blocco azzurro. La bottiglietta è ovviamente vuota, pertanto aumenta il potere di galleggiamento. Per sicurezza l'ho fissata anche con del nastro, ma non era necessario.


In questo modo funziona benissimo. Quando la cassetta si svuota scende correttamente giù ed apre il rubinetto. Man mano che il livello dell'acqua sale il galleggiante svolge il suo compito e, arrivati ad un certo punto, il magnete chiude il flusso dell'acqua.

Economico ed estremamente silenzioso. Mi spiace che abbia dovuto in qualche modo modificarlo per renderlo pienamente funzionale. Ma, come già detto, probabilmente mi è capitato un singolo esemplare sfortunato. Con i prossimi non sarà necessario. I prossimi? Eh si, non c'è dubbio, con i costi che hanno i ricambi Geberit, non credo che comprerò più gli originali. Tanto più che questo sembra addirittura migliore. Poi, certo, sarà il tempo a farmi comprendere se e quanto risulta affidabile.