Migliori deumidificatori per casa, informazioni e prezzi

Voglio acquistare un deumidificatore per eliminare l'umidità in eccesso dalle stanze dell'abitazione. Cos'è e come funziona il deumidificatore. Perché usarlo. Alcuni modelli interessanti per l'uso generico o per far asciugare meglio i panni stesi all'interno di casa.

Cos'è e come funziona
In questa sede ci concentriamo maggiormente sui modelli elettrici che, a fronte di un consumo di corrente, mostrano una grande efficacia nel rimuovere elevati quantitativi di umidità dall'aria.
Nel fondo dell'articolo trovate invece un confronto con i sistemi che utilizzano i sali.

Il motore aziona il compressore, simile a quello che troviamo nel frigorifero o nel climatizzatore, il quale raffredda un gas e abbassa la temperatura di una serpentina.
Una ventola aspira l'aria e la convoglia facendole attraversare tale serpentina. Per un naturale principio fisico l'aria si raffredda e l'umidità in essa contenuta si condensa passando dallo stato gassoso (vapore acqueo) a quello liquido (acqua). L'acqua viene poi raccolta in un serbatoio.

Questo è in linea di massima il principio di funzionamento dei deumidificatori.


A chi serve, perché usarlo
Tutti sappiamo che una eccessiva umidità nell'aria fa male, può risultare pericolosa per la nostra salute e provocare danni più o meno gravi.

Se l'aria è troppo umida si percepiscono maggiormente caldo e freddo. La respirazione non è ottimale. Potremmo avvertire dolori in varie zone del corpo.

L'umidità intacca i materiali che possono assorbire acqua come legno e carta. Può provocare muffe sulle pareti, danneggiare i mobili e gli apparati elettronici.
Inoltre favorisce la moltiplicazione dei batteri ed altri agenti patogeni, questo è anche il motivo per cui generalmente si sconsiglia di stendere i panni ad asciugare all'interno dell'abitazione.

Un deumidificatore ha quindi lo scopo di regolare l'umidità nell'aria portandola ad un valore accettabile e non dannoso, ovvero compreso tra il 40% ed il 60%.

Deumidificatori, modelli e prezzi
Alcuni apparati validi per un impiego casalingo. Più o meno potenti in base alla grandezza degli ambienti da trattare o della quantità di acqua che si vuole rimuovere.

Iniziamo la rassegna con l'Argoclima Dry Baby. Dimensioni compatte e un pannello di controllo semplice ed intuitivo. Indicato per ambienti fino a 15 m². Ha la capacità di assorbire fino a 11 litri di acqua nell'arco delle 24 ore. Ruote per lo spostamento. Tanica ampia con spia atta ad indicare il suo riempimento. Attacco tubo per chi preferisce lo scarico continuo dell'acqua. Rumorosità massima limitata a 43db.

Sempre rimanendo in casa Argoclima, e salendo un po' di prezzo, possiamo prendere in considerazione i modelli Dry Digit 13, con capacità di deumidificazione di 13 litri in 24 ore e copertura fino a 20 m², ed il Dry Digit 17 con capacità di 17 litri al giorno e copertura fino a 25 m².
Prevedono un display led con igrometro idrostato incorporato, ed è possibile impostare con estrema precisione il livello di umidità desiderata tra il 35% e l'80%.
La rumorosità è ridotta a 43 decibel (45db per il Dry 17), pertanto ben si prestano anche all'impiego nelle ore notturne.

Chi vuole di più può invece puntare sul modello Dry Plus 25 (25lt/24ore), come i precedenti ma decisamente più potente.
Al top di gamma troviamo l'Argoclima Platinum 41 che ha la capacità di rimuovere un massimo di 41 litri di acqua nell'arco di 24 ore. Forma moderna e arrotondata. Regolazione del livello di umidità desiderato, programmi preimpostati, tra cui quello specifico per asciugare la biancheria.

Altro marchio noto ed apprezzato nel settore è De'Longhi. Il suo modello DEX14 presenta una estetica gradevole ed è in grado di rimuovere dall'aria fino a 14 litri di acqua al giorno. Filtro antipolvere integrato e lavabile, 3 livelli di potenza, funzione biancheria per velocizzare l'asciugatura dei panni.
Rumorosità limitata ad appena 37 decibel. Serbatoio con capacità di 2,1 litri. Possibilità di montare un tubo per lo scarico diretto dell'acqua.

Il Tasciugo De'Longhi Ariadry DEM10 permette di rimuovere fino a 10 litri di acqua nell'arco della giornata. Un nome che è nella memoria di molti dal momento che è stato il protagonista di importanti campagne pubblicitarie nel passato. Comandi intuitivi con una manopola per impostare il livello di potenza. Dimensioni e rumorosità ridotta.
Blocco automatico per tanica piena, capacità di 2 litri, possibilità di usare un tubo di scarico diretto.

La serie DDS Tasciugo Ariadry, sempre di De'Longhi, presenta modelli più potenti in termini di capacità di deumidificazione.
DDS20 - 20 litri
DDS25 - 25 litri
DDS30 - 30 litri, questo offre anche la funzione di riscaldamento.
Display digitale con controllo preciso del livello di umidità desiderato, igrometro incorporato, ventola con 3 velocità e automatica, funzione laundry per asciugare i panni. Serbatoio da 4,5 litri. Rumorosità massima 50 decibel. Timer fino a 24 ore.

Azienda importante nel settore della deumidificazione casalinga e professionale è anche la tedesca Trotec, nel suo catalogo ha un buon numero di modelli capaci di soddisfare pressoché ogni esigenza.
Il TTK 24 E è piccolo, efficiente, e presenta una estetica gradevole. permette di rimuovere dall'aria fino a 10 litri di acqua in 24 ore. Filtro aria lavabile. Spegnimento automatico quando il serbatoio è pieno. Possibilità di montare un tubo per lo scarico diretto. Indicato per ambienti fino a 15 m².

Più potente il Trotec TTK 40 E. Indicato per ambienti con una superficie fino a 25 metri quadrati, o 63 m³. Permette di rimuovere fino a 14 litri di acqua in 24 ore. Compressore rotativo. Serbatoio acqua da 3,5 litri, blocco automatico quando è pieno. Possibilità di collegamento per un tubo di scarico diretto. Igrometro incorporato e display lcd per un fine controllo del livello di umidità desiderato. Sbrinamento autonomo. Timer. Spia che indica la necessità di pulire i filtri.

Ancora più potente il TTK 100 E, rimuove fino a 30 litri di acqua nell'arco di 24 ore. Display LCD, impostazione dell'umidità desiderata, ventola a 2 velocità, timer, rumorosità 46db.
Deumidificatori con sali
In un altro articolo abbiamo descritto in dettaglio i deumidificatori con sali assorbi umidità.

Dal funzionamento molto semplice, sfruttano le proprietà igroscopiche dei sali, ovvero la loro capacità di assorbire acqua. Tale acqua viene poi lasciata gocciolare in un contenitore di raccolta, e noi possiamo facilmente rimuoverla.

Funzionano ininterrottamente, non assorbono elettricità, ma presentano una efficacia davvero bassa. Giusto per fare un confronto, in un ambiente umido in cui un deumidificatore elettrico cattura diversi litri di acqua, anche 10 o più in 24 ore, quelli con i sali si limitano a poche decine di grammi. Insomma non c'è paragone.


In definitiva, se a voi interessa eliminare solo un minimo di umidità, allora il deumidificatore con sale può anche andar bene, ma per impegni più seri e gravosi i modelli elettrici sono insostituibili.