G-Bright Bagliore di Stelle, opinioni

Luce laser da giardino o per interni. Proietta migliaia di punti luminosi su qualunque superficie venga direzionato. 9 programmi tra cui scegliere per luci fisse e in movimento. Timer e telecomando. Consumo limitato a soli 2 watt.

Strumento utile per illuminare facilmente e velocemente ampi spazi. Se posizionato nel giardino, e diretto verso la casa, proietta tanti punti colorati sulla facciata realizzando un gradevole effetto luminoso.

Oppure possiamo decorare con la sua luce gli alberi o porzioni di giardino, cortili, viali, piscina o terrazzo. Naturalmente si può usare anche in interni nelle nostre feste per realizzare una sorta di cielo stellato sul soffitto o le pareti.


Si utilizza facilmente, di fatto basta piantare il paletto di sostegno nel terreno, collegare il cavo e accendere G-Bright. Con il telecomando possiamo poi scegliere tra gli effetti preimpostati, oppure programmare il timer per farlo spegnere automaticamente dopo un tot ore.
Se invece vogliamo usarlo appoggiato su un piano, basta impiegare il supporto treppiedi in dotazione.

Luce laser verde o rossa, oppure entrambe contemporaneamente. I punti luce possono essere fissi o in movimento per donare maggiore dinamicità.
Resiste agli agenti atmosferici come vento, pioggia e neve, o a climi rigidi fino a -20 gradi °C.

G-Bright Laser Light viene proposto durante le televendite. Il prezzo per il kit completo di telecomando e treppiedi viene 69,90€ più spese di spedizione. Il G nel nome sta per Glow, la parola inglese che significa brillare o bagliore, in effetti nel video viene chiamato semplicemente Glow Bright.

Si può acquistare online nei negozi di TVshop e BCTV. L'ho visto in vendita anche su Amazon, costo analogo ma si risparmia sulla spedizione.

Opinioni
Sebbene i proiettori laser decorativi siano reperibili ormai da diverso tempo, sembra che in questo periodo pre natalizio del 2016 abbiano trovato una larga diffusione. Praticamente ogni canale di televendite propone il suo modello.

Tutto sommato funzionano bene e non creano difficoltà nell'uso. Un solo apparecchio per decorare ampie superfici, un solo cavo da stendere e un consumo elettrico davvero ridotto.
C'è chi li pianta nel terreno, chi li fissa a una ringhiera, muro di recinzione o altri supporti. Insomma sono versatili e facili da usare.

L'unico limite è rappresentato dalla potenza luminosa. Il laser è in grado di coprire grandi distanze con pochi milliwatt, ma in questo caso il flusso è suddiviso per migliaia di punti, e la luminosità per ogni punto ovviamente ne risente.

Su un sito in cui è venduto leggo che questo apparecchio copre fino a 300 m² al massimo. Ma l'impiego ottimale, e quindi con una buona luminosità, si ha per circa 55 m².

In definitiva, allontanandoci copriamo un'area più ampia, ma la luminosità ne risente, soprattutto se siamo in presenza di fonti luminose di disturbo come le luci del giardino o i lampioni stradali.


Ad ogni modo si tratta di uno strumento valido per illuminare interni o esterni con grande facilità, peraltro nella dotazione Deluxe abbiamo sia il telecomando che il treppiede.
Apprezzo il timer ma avrei preferito un sensore crepuscolare per accendere e spegnere il proiettore automaticamente in base alle condizioni di luce.

Parlando di alternative, in altri articoli di questo stesso sito abbiamo descritto Magia di Stelle e lo Starlyf, anch'essi proposti durante le televendite. Simile a questi anche il Laser 3D venduto da Mediashopping.
Molto interessante il Kooperlaser, ha una dotazione ridotta e meno programmi rispetto al G-Bright, ma costa sensibilmente di meno, è dotato di sensore crepuscolare e vanta una maggiore potenza luminosa.