Pressure Pro, opinioni

Pentola a pressione elettrica. Strumento da cucina veloce e versatile, permette di preparare tante pietanze in tempi rapidi. Come funziona, quali vantaggi offre, prezzo, opinioni personali e alternative.

L'acqua normalmente bolle a 100 gradi °C. In condizioni normali, a pressione atmosferica, non raggiunge temperature superiori. Ma con un sistema chiuso che ne regoli la pressione, la temperatura può salire di diversi gradi, velocizzando anche di molto i tempi di cottura.

Le pentole a pressione classiche sono in acciaio e si utilizzano sui normali fornelli a gas.
I modelli elettrici sono invece totalmente indipendenti dai piani cottura. Basta disporre di una comune presa di corrente ed agire sui tasti per accenderli e regolarne il funzionamento.

La Pressure Pro, di cui parliamo in questo articolo, è appunto una pentola a pressione elettrica. Disponibile nelle varianti con capacità da 4 o 6 litri.
Presenta un buon numero di programmi preimpostati, per facilitarne al massimo l'uso.

Questi i pulsanti con le relative 10 funzioni disponibili:

- Riso e risotti
- Zuppe e stufati
- Legumi e lenticchie
- Conserve (verdure e altre preparazioni in barattolo)
- Pollame e carne
- Pesce e verdure
- 99 IT! cottura tipo barbecue e forni lenti
- cottura 1 minuto
- mantenimento in caldo
- timer (per ritardare l'avvio della cottura)

Troviamo inoltre un pulsante al centro che permette di effettuare ulteriori personalizzazioni. Ad esempio per ottimizzare la cottura del riso in base alla tipologia (bianco, scuro (parboiled) o integrale). Oppure per scegliere il grado di cottura desiderato per la carne.

L'uso è semplice. Mettiamo gli ingredienti al suo interno, chiudiamo la pentola e scegliamo il programma. Pressure Pro analizza quindi il contenuto e sceglie i parametri di cottura più adatti a tali ingredienti, sia che siano freschi o congelati.
Alla fine del processo ci avverte con un bip sonoro. Non ci rimane quindi che servire in tavola i cibi cotti e mangiarli.

Proposta solitamente durante le televendite, si può acquistare anche dal negozio online DMCshop: Pressure Pro.
Attualmente il costo è di 89€ per quella da 4 litri, e 99€ per la versione da 6 litri. Prezzo a cui comunque dobbiamo aggiungere le spese di spedizione.
A parte possiamo compare il vassoio o il cestello per la cottura al vapore.

Opinioni
È utile e mi può servire? Ovviamente la risposta a questa domanda può essere solo soggettiva. Io penso che una pentola con siffatte caratteristiche può risultare utile in molte famiglie. Permette effettivamente di sperimentare e trarre vantaggi da una diversa forma di cottura. Non costa molto e può farci risparmiare tanto tempo.

Sostituisce tutte le altre pentole? La risposta semplice è no, si tratta solo di una pentola a pressione con programmi atti a rendere più semplici alcune preparazioni. Non è propriamente una friggitrice, non permette di fare arrosti e in generale non va bene per tutti quei piatti che vorrebbero una superficie asciutta e croccante. 

Consuma tanto? Una pentola elettrica genera calore tramite una resistenza che si scalda al passaggio della corrente. In teoria non è efficiente, ma consuma comunque molto meno di un forno. E considerando che le cotture durano poco, per alcune preparazioni si può spendere meno con questa pentola che non con il tradizionale gas.

E' facile da usare, e le ricette? Ad onor del vero sul sito non si fa menzione di un manuale utente con istruzioni e ricette. Posso solo supporre che sia incluso nella confezione, magari chiedetelo al momento dell'acquisto.
Il fatto è che si tratta di uno strumento nuovo, che molti non sanno usare. È vero che basta premere un pulsante per avviarla, e poi fa tutto da sola, ma è altresì importante dosare per bene gli ingredienti, soprattutto l'acqua necessaria in alcune preparazioni.
Ad ogni modo QUI trovate delle ricette in Italiano che, pur essendo state sviluppate per un'altra pentola, sono talvolta adattabili alla Pressure Pro.

Funziona come slow cooker? No, anzi pentola a pressione e slow cooker sono oggetti in qualche modo contrapposti. La prima realizza cotture rapide grazie ad elevate pressioni e temperature. La slow cooker invece mantiene la temperatura costantemente sotto i 100 °C gradi, aumentando di conseguenza i tempi di cottura.

Parliamo di alternative. Naturalmente non è l'unica pentola a pressione sul mercato. QUI ne trovate tanti modelli, con prezzi che partono da 60 euro ed arrivano fino a quasi 200 euro.
Particolarmente apprezzata dagli utenti la Instant Pot Ip-Lux. Vano da 6 litri, presenta un gran numero di programmi e caratteristiche interessanti, permette un controllo preciso sulla cottura grazie alle impostazioni manuali.

La Instant Pot IP-DUO60 è su un livello superiore. Offre le stesse funzionalità del modello base ma ha in più il controllo sulla pressione. Funziona come slow cooker o yogurtiera, in pratica riesce a gestire anche le preparazioni che necessitano di temperature più basse.
Ha in dotazione diversi accessori tra cui il cestello per la cottura a vapore, ricettario e tabella con i tempi di cottura per i vari alimenti. Ma il prezzo sale ad oltre 100 euro.

Conclusioni
Wow, guardo quanto scritto sopra e mi rendo conto che probabilmente la trattazione è stata fin troppo lunga e noiosa. Ma credo sia altresì importante parlare in dettaglio di uno strumento che, per molte persone, rappresenta una assoluta novità.

Siamo molto tradizionalisti in cucina. Se quei cibi sono stati cucinati in un determinato modo per anni e siamo rimasti soddisfatti, allora perché cambiare?
Attenzione, questo è un gran bene, se non difendiamo almeno le tradizioni allora perdiamo davvero tutto.


Ma ogni tanto provare qualcosa di nuovo può risultare interessante, e magari farci scoprire ed apprezzare cibi e gusti che non avremmo immaginato.

Una pentola a pressione elettrica come la Pressure Pro è comoda e facile da usare, può risultare utile in diversi ambiti, garantisce buoni risultati, è sicura, ci permette di risparmiare tempo ed ha un costo ragionevole.
A mio umile avviso è un buon acquisto.