Ciclocomputer Crivit da Lidl, opinioni

Si monta sulla bici e mediante alcuni sensori permette di ottenere informazioni quali la velocità, distanza percorsa, temperatura e molto altro. Come funziona. Caratteristiche e specifiche tecniche.

Ciclocomputer a marchio Crivit, venduto in esclusiva nei supermercati della catena Lidl. Prezzo 4,99 euro.

Presenta una buona quantità di funzioni: velocità istantanea fino a 99,9 Km/h, orario, timer, cronometro, distanza percorsa (contachilometri in avanti o alla rovescia), chilometraggio complessivo,  ETA (Estimated Time of Arrival, distanza e tempo di arrivo stimati), termometro con indicazione della temperatura ambiente in gradi °C o °F, calorie e grassi bruciati.

Inoltre mostra il CO2 non immesso nell'ambiente e carburante risparmiato perché non abbiamo usato l'auto.
Funziona SCAN per visualizzare varie informazioni ciclicamente una per volta.

Display LCD di ampie dimensioni con retroilluminazione. Interfaccia impostabile in 6 lingue, tra cui l'Italiano. Avvio automatico alla partenza. Due modalità di utilizzo: facile o avanzata. Si alimenta mediante una batteria a bottone al litio in formato CR2032.

Certificazione IP44 per la resistenza contro gli spruzzi d'acqua, si può quindi usare anche sotto la pioggia. Resiste a temperature tra 0 e 50 gradi °C (se si lascia la bici ferma per troppo tempo sotto il sole estivo sarebbe bene coprirlo).

La confezione comprende il ciclocomputer, cavo con il sensore da fissare sul telaio, il magnete da fissare sui raggi della ruota, fascette e accessori per montarlo.
Abbiamo inoltre il manuale di istruzioni utente in Italiano e altre lingue.

Garanzia di 3 anni più quella solita soddisfatti o rimborsati prevista da Lidl.

Opinioni
Un computer da bici può effettivamente tornare utile dal momento che fornisce numerose informazioni. Quelle più importanti sono ovviamente la velocità istantanea, quella media e soprattutto la distanza percorsa.

Questo specifico modello venduto da Lidl ha un buon numero di funzioni, costa pochissimo e prevede la garanzia per riportarlo indietro qualora non ci soddisfi per qualsiasi motivo. A queste condizioni si può considerare indubbiamente come un buon acquisto.

Sul mercato si trovano computer da bici più avanzati che offrono anche la funzione cardiofrequenzimetro per monitorare il battito del cuore durante lo sforzo fisico. Un esempio in tal senso è il VDO M5 con fascia cardio wireless.

Il VDO M7 non ha la fascia cardio ma è dotato di GPS. Grazie a questo ricava tutti i dati senza l'impiego di sensori esterni. Può memorizzare i percorsi seguiti e mostrare informazioni quali altitudine, dislivelli e pendenza della strada.

A voi la scelta. Buone pedalate a tutti.