Lotus Grill, modelli, opinioni, prezzi migliori

Una bella grigliata è sempre un momento di festa, da avere con la propria famiglia o in compagnia di amici. Ma non tutti dispongono dello spazio necessario a realizzare ciò. Lotus Grill risolve il problema alla radice, è portatile e posizionabile ovunque, inoltre cuoce a carbone senza fumo.


Chi dispone di un ampio giardino non ha problemi in tal senso. In taluni casi possiamo fare il barbecue sul balcone, ma i vicini, e in particolar modo quelli che ci abitano sopra, potrebbero non apprezzare il gran fumo derivante da questa modalità di cottura.

Lotus Grill è un barbecue in qualche modo innovativo, con soluzioni tecnologiche atte a rendere più facili e comode le grigliate, oltre ad eliminare gran parte della fumosità.

Portatile, pesa meno di 4 kg, si può poggiare ovunque, anche sullo stesso tavolo in cui si mangia. Nonostante funzioni con comunissima carbonella, ha una accensione estremamente semplificata.
La ventilazione interna forzata ottimizza il calore e permette di regolarne l'intensità. Le eventuali particelle di grasso che colano non entrano in contatto con la fiamma o altre parti incandescenti, pertanto si ha una produzione di fumo decisamente minore. Si pulisce facilmente.

Utilizzabile per grigliare verdure, pesce e carne, dalle salsicce ed hamburger fino alle grandi bistecche. Dispone di accessori che lo trasformano in piastra multiuso e forno su pietra per cuocere la pizza.
Infine, cosa non da poco, è davvero un bell'oggetto, con struttura esterna in acciaio colorato a polvere, il design appare moderno e gradevole.

Disponibile in due versioni. Quella base ha un diametro di 34 cm. Nella versione XL è invece di 43 cm con una superficie superiore del 60%, adatta per grigliate fino a 10 persone.

Arriviamo alla nota dolente, ovvero il prezzo. Trattandosi di un prodotto derivante da un lunga ricerca e con in dote diverse novità, ha un costo superiore ai tradizionali barbecue.
In linea di massima il modello base si trova tra 150 e 180 euro. Per l'XL la spesa è invece superiore ai 200 euro.

Parlando strettamente di negozi online, ho trovato dei buoni prezzi su Amazon: Lotus Grill. Qui trovate sia il grill vero e proprio che gli accessori, oltre ovviamente alla carbonella di faggio ottimizzata per il Lotus o il gel accendi fuoco. Naturalmente possiamo utilizzare qualunque carbone e accendifuoco di altre marche. Alcuni modelli prevedono la spedizione gratuita. Utili le recensioni degli utenti che hanno già comprato e provato i singoli modelli.

Si trovano buone offerte su Ebay. Qui i prezzi sono molto variabili a seconda del venditore, ma alcune proposte appaiono convenienti. Buona disponibilità di accessori e materiali consumabili come sacchi di carbone e gel per l'accensione, sia dello stesso che di altri marchi.

Opinioni
Considerando il costo, ne vale davvero la pena? Risulta pienamente funzionale e mostra vantaggi evidenti rispetto ad altri sistemi analoghi?
In effetti guardando alcuni video il fumo si vede, anche se poco e non paragonabile a quello di un tradizionale barbecue. Realisticamente si ha un po' di fumo nella parte iniziale, quando la carbonella arde per trasformarsi in brace, poi diminuisce o scompare del tutto. Alcuni consigliano di non posizionare i cibi sulla placca metallica centrale, questa è direttamente sopra la brace e diventa rovente, con il rischio di provocare fumo dall'eventuale contatto con grassi.

Le altre impressioni sono del tutto positive. Il sistema di areazione con ventola garantisce effettivamente un'ottima efficienza, con la possibilità di sfruttare per periodi medio lunghi anche piccoli quantitativi di carbone. In ogni caso possiamo aggiungere la carbonella in qualsiasi momento per prolungare quanto vogliamo il tempo d'impiego. La cottura è omogenea e all'occorrenza possiamo regolare l'intensità del calore.

Recentemente la catena di supermercati Lidl ha proposto un barbecue a marchio Florabest con forma e funzionamento analogo al Lotus Grill. L'aspetto positivo è che costa meno della metà dell'originale.

Confronti con altri sistemi. I barbecue a gas sono comodi, ma questa fiamma non dona lo stesso gusto ai cibi, inoltre risultano ingombranti e fanno comunque più fumo. Le classiche bistecchiere elettriche costano meno e in molti casi garantiscono ottimi risultati, sono portatili e maneggevoli, anche qui però non abbiamo il vero gusto della cottura con carbone di legna, inoltre olio o grasso che colano sulla resistenza incandescente provocano una certa quantità di fumo.
A voi la scelta.