Fat Sick and Nearly Dead - film gratis

Grasso malato e moribondo, questa la traduzione italiana del titolo. Film che ha convinto tantissime persone in tutto il mondo ad usare lo slow juicer. L'estrattore di succo permette di integrare nella dieta molte porzioni di frutta e verdura, a tutto vantaggio della salute.


Documentario del 2010. Il protagonista Joe Cross, un australiano che a un certo punto della propria vita, trovandosi grasso e ammalato, decide di cambiare profondamente. Lui ha chiamato questo processo Reboot, letteralmente ripartenza o rinascita.

Ha quindi intrapreso un viaggio di 60 giorni negli Stati Uniti, partendo da New York. Durante tale periodo si è nutrito unicamente di centrifugati di frutta e verdura, o per meglio dire succhi dal momento che ha utilizzato un estrattore.
Ha incontrato molte altre persone obese e con problemi simili ai suoi. Naturalmente ha tenuto costantemente sotto controllo la sua salute, facendo regolarmente analisi e consultandosi con medici e nutrizionisti.


Una dieta drastica, fondamentalmente un digiuno in cui gli unici nutrienti erano forniti da vegetali spremuti e bevuti al momento. Al 61° giorno aveva perso 37 Kg, i valori della pressione erano diventati normali, il colesterolo molto basso e diminuito il rischio di problemi cardiovascolari. Inoltre ha ridotto di molto, quasi eliminato le medicine per la sua malattia autoimmune.

Lo scopo è quello di dimostrare che si può cambiare in positivo la vita partendo innanzitutto dall'alimentazione e includendo un minimo di attività fisica.
Certo un programma così duro non è sempre consigliato, effettivamente lui nel film propone alle persone un percorso ridotto, di appena 7 o 10 giorni, ma già capace di migliorare le condizioni di salute. In ogni caso si deve svolgere sotto controllo e solo se il parere del nostro medico è positivo.

Il film è gratuito, si può vedere liberamente in streaming dal sito ufficiale Reboot with Joe, oppure mandando in play il video che appare poco sopra in questo articolo. In alternativa lo si trova anche su Youtube.

Problema, è solo in Inglese. Per comprenderlo meglio ho fatto ricorso ai sottotitoli, anche questi in inglese. Nello specifico ne ho scaricato una copia sul computer, Vimeo lo fa fare direttamente previa registrazione, per Youtube si devono invece usare servizi online come Clipconverter.
Quindi si scaricano i sottotitoli da qui. Rinominiamo il file dei sottotitoli rendendolo uguale a quello del film. Infine lo mandiamo in play con un comune player, ad esempio VLC Videolan.

Sembra che su Netflix sia disponibile anche con i sottotitoli in Italiano.

Successivamente è stato realizzato un secondo film, Fat Sick and Nearly Dead 2 (2014). Questo purtroppo si può vedere solo a pagamento. Lo trovate su Youtube, Vimeo o Itunes.
Anche se spesso viene presentato con il titolo italiano Grasso Malato e Moribondo 2, il film è comunque in Inglese.