Motion laser light Starlyf, luci di natale

Proiettore laser per esterni che crea un tappeto di tante piccole luci colorate e giochi di movimento su superfici come la facciata di casa, giardino o alberi. Opinioni sul prodotto. Quanto costa. Come funziona.

Si avvicina il periodo natalizio e molte persone stanno già pensando all'acquisto di luci e decorazioni per le loro case. Il Natale è allegria, e l'impiego di elementi luminosi crea una ambientazione gioiosa.

Ma quando si tratta di posizionare tante luci, specialmente in esterno, le cose si fanno problematiche. Innanzitutto il costo per l'acquisto. Poi ci sono i lunghi cavi di prolunga da stendere. Infine il consumo di corrente, assorbimenti di molti watt con relativi onerosi addebiti sulla bolletta elettrica.


I proiettori laser riescono in qualche modo a risolvere tali problemi, in maniera elegante ed economica.

Starlyf Motion Laser Light è composto da un piccolo cilindro al cui interno si trovano degli emettitori laser, appositi filtri dividono il fascio di luce in migliaia di piccoli punti luminosi. Si possono inoltre attivare giochi di movimento per rendere l'effetto ancora più gradevole.



Come funziona. La confezione comprende il proiettore ed un paletto a punta. L'utilizzo più semplice si ha infilando tale supporto nel terreno, quindi collegare il proiettore alla presa di corrente tramite l'adattatore incluso. Infine accenderlo e orientarlo al meglio verso la superficie che vogliamo decorare. Semplicissimo.

Eventualmente possiamo fissarlo ad un supporto preesistente. Oppure utilizzare il cavalletto treppiedi opzionale.

Proposto nelle televendite o nel negozio online Kalaishop: Starlyf Motion Laser Light. La versione con laser rosso+verde è venduta attualmente al prezzo di 59,99 euro.
Si risparmia acquistandone più pezzi insieme. Il cavalletto viene 9,99€, il telecomando 14,99€.
Disponibile anche il modello con la sola luce rossa.

Opinioni
L'illuminazione con laser è carina e permette di coprire un'ampia superficie senza impazzire stendendo cavi multipli e realizzando complesse configurazioni elettriche.
Si pianta nel terreno, si collega alla corrente e si accende. Tutto qui.

Il proiettore copre fino a 55 metri quadrati di superficie. Il sito dichiara che usando luci tradizionali ad incandescenza (non a led) il consumo sarebbe di ben 400 watt, con il Motion Laser Light è invece di gran lunga inferiore.

Queste luci sono diffuse ormai da anni. Ovviamente per usarle è necessario disporre del giusto scenario, quindi una adeguata distanza tra proiettore e zona da illuminare. In teoria possiamo anche montarlo sul balcone, ma il suo ambito di applicazione ideale è il giardino.


Per un naturale principio fisico e ottico, all'aumentare della distanza cresce la zona illuminata, ma diminuisce anche l'intensità. Ed è questo forse il maggior limite dei sistemi di illuminazione con proiettore.
Insomma, allontanandolo copro un'area maggiore, ma i puntini sono assai meno luminosi.

Chi già li usa effettivamente lamenta una scarsa potenza e conseguente bassa luminosità man mano che la distanza aumenta. Già a pochi metri i punti appaiono poco visibili, specialmente se ci sono elementi di disturbo come lampioni stradali o le luci da giardino.

Parlando di alternative. In un altro articolo abbiamo descritto lo Star Shower magia di stelle, anch'esso proposto durante le televendite.
Molto interessante il Kooperlaser. Potente e dotato di sensore crepuscolare per accensione e spegnimento automatici.
Tante offerte a prezzi interessanti sulla piattaforma Ebay cercando con le parole proiettore luci esterno.