Convettore, termosifone elettrico Silvercrest da Lidl

Strumento per riscaldare gli ambienti di casa mediante resistenza elettrica. Termostato per programmare la temperatura obiettivo, funzione antigelo, timer e ventola per una rapida diffusione del calore. Opinioni sul prodotto. Prezzo.

Il Convettore a marchio Silvercrest viene riproposto periodicamente nei punti vendita della catena Lidl. Al momento in cui scrivo il suo prezzo è di 49,00 euro.

Funziona mediante elettricità. Tre livelli di potenza selezionabili: 1000 watt, 1300 watt e 2300 watt, da i quali dipende intensità e velocità di riscaldamento. Ventilatore attivabile allo scopo di rendere più uniforme il calore all'interno di un ambiente.
Termostato regolabile in maniera continua, permette di raggiungere e mantenere costante una data temperatura definita dall'utente.

Modalità antigelo, attiva il termoventilatore automaticamente quando la temperatura scende sotto i 5 gradi °C. Protezione contro sovra riscaldamento. Timer fino a 24 ore.

Display digitale LCD in cui vengono mostrate contemporaneamente la temperatura ambiente e quella impostata dall'utente, livello di potenza, attivazione del ventilatore e altri parametri di funzionamento.

Utilizzabile sia poggiato in terra che fissato a parete, nella confezione sono forniti piedi di supporto, staffe e viti per posizionarlo come vogliamo. Dotato di telecomando che replica le funzioni del pannello comandi principale, ad esclusione del display.

Garanzia di 3 anni oltre all'usuale garanzia soddisfatti o rimborsati tipica di Lidl. Certificazioni Intertek e GS che ne attestano gli elevati standard qualitativi, sicurezza e affidabilità.

Opinioni
Il riscaldamento mediante resistenza elettrica è da molti considerato obsoleto, poco efficiente e costoso. Sfrutta energia di alto livello, quale l'elettricità, e la converte in energia di basso livello come il calore. Insomma sarebbe da evitare, scegliendo al suo posto sistemi quali le pompe di calore o le caldaie a gas, pellet, legna.

Eppure ha anche importanti vantaggi, soprattutto in termini di praticità e velocità. Vi sono molte situazioni in cui il riscaldamento elettrico rappresenta la scelta migliore.

È veloce. Una resistenza scalda l'aria e una ventola la diffonde nella stanza. In tempi brevi l'ambiente diventa confortevole, non devo accenderlo ore prima così come invece accade con i termosifoni.


A tal proposito è importante il termostato. Imposto una temperatura obiettivo, l'apparato la raggiunge, quindi si accende e spegne automaticamente nel corso del tempo allo scopo di mantenerla costante. Il consumo elevato si ha solo all'inizio, una volta raggiunto il clima desiderato l'assorbimento si riduce di molto.

Pratico e versatile, uno scaldino elettrico o convettore può essere facilmente spostato da una stanza all'altra, per usarlo solo dove mi serve davvero.
Pertanto, se a me interessa scaldare solo una o due stanze, con l'elettrico potrei anche realizzare un risparmio.

Economico, costa poche decine di euro. Inoltre in molti casi basta collegarlo ad una presa di corrente per metterlo in funzione, non è richiesta alcuna installazione.

Il modello proposto da Lidl appare ricco di funzioni e completo. Abbiamo il termostato per impostare la temperatura, c'è la ventola fondamentale per diffondere il calore in modo veloce, il display LCD con tutte le informazioni, il timer per programmarne lo spegnimento, il telecomando per usarlo a distanza, protezione dal surriscaldamento e funzione antigelo.

Non potremmo pretendere di più da un termoconvettore elettrico. Il costo è più che adeguato a quanto offerto. Altri apparati con funzionalità analoghe costano cifre ben più elevate. Personalmente lo reputo un buon acquisto. 

Infine una nota sui termosifoni.
I classici termosifoni sono sicuramente validi, riscaldano l'intera casa e vengono alimentati da una caldaia. Ma non sempre risultano efficienti, spesso il calore è localizzato e non adeguatamente distribuito nell'ambiente. Insomma non hanno una ventola come invece accade per il convettore qui descritto.

Se gli siamo vicini sentiamo caldo, ma nell'angolo opposto di una stanza la temperatura può essere anche molto inferiore. Se poi sono posizionati dietro le porte o sotto una finestra, la gran parte del calore viene letteralmente sprecato.

Per migliorare la situazione possiamo utilizzare un ventilatore per termosifoni. In pratica li trasformiamo in termoventilatori rendendo la diffusione del calore più omogenea, guadagniamo in efficienza e realizziamo un risparmio in quanto possiamo abbassare la temperatura del termostato generale.