Starlyf Fast Heater, opinioni

Stufetta elettrica ceramica per riscaldare gli ambienti di casa e non. Si inserisce direttamente sulla presa di corrente, temperatura regolabile e con timer per lo spegnimento automatico.

Le stufe elettriche rappresentano gli strumenti più versatili e facili da usare per il riscaldamento della casa. Funzionano mediante energia elettrica, la quale attraversa una resistenza rendendola incandescente.

I modelli definiti termoventilatori dispongono poi di una ventola che spinge l'aria attraverso tale resistenza diffondendola nei nostri ambienti, migliorando quindi la distribuzione del calore.

Fast Heater Starlyf® è forse uno dei più piccoli termoventilatori in commercio. Si inserisce su una normale presa elettrica, quindi accendiamo il pulsante e siamo pronti a goderci un piacevole flusso di aria calda. Portatile, si sposta facilmente da una presa all'altra.
Temperatura regolabile e timer per programmarne l'accensione fino a 12 ore. Utile per riscaldare ambienti fino a 23 m², si può usare in casa come pure in garage, roulotte, camper o in campeggio.

Proposto durante le televendite, si può comprare anche online dal negozio Kalaishop: Fast Heater. Al momento un singolo pezzo viene 29€ più spese di spedizione, ma si risparmia molto acquistandone più insieme.

Opinioni
Guardando la pubblicità di questa stufetta mi è venuta subito in mente la Handy Heater di cui abbiamo già parlato in un altro articolo.


Dal momento che funzionano pressappoco allo stesso modo, penso di poter condividere anche le impressioni. Questi strumenti sono indubbiamente pratici, nessun filo da stendere o altri lavori per il posizionamento o installazione. Basta inserire la spina sul retro della stufetta in una presa di corrente.

Ma hanno anche dei seri limiti. Innanzitutto l'installazione diretta non sempre risulta comoda, soprattutto se la presa è posizionata a ridosso di un piano e non dispone di un adeguato spazio libero.
Inoltre non abbiamo la possibilità di orientare il flusso d'aria. Quindi l'effetto si avverte maggiormente davanti, e molto meno ai lati.

Infine la potenza, non so quanti watt assorba il Fast Heater, sul sito al momento non è indicato, ma suppongo che più o meno sia nello stesso range dell'Handy Heater, quindi intorno ai 350 watt.

Poco, troppo poco. Con gli scaldini elettrici non si sfugge, a prescindere dalla tecnologia usata il calore è direttamente proporzionale al consumo di corrente. Ciò significa che un modello da 300-400 watt non potrà mai scaldare quanto una stufa al quarzo da più di 1000 watt.
Quindi scordatevi di riscaldare in tempi brevi ambienti più grandi di un piccolo bagno. Anzi, considerando la naturale dispersione del calore in qualunque stanza, i modelli più piccoli tendono a far consumare più corrente a parità di comfort.

Probabilmente un classico termoventilatore in 5-10 minuti offre un livello di comfort più elevato di quanto non faccia uno scaldino portatile in un'ora. E poi grazie al filo ho la possibilità di orientare il flusso d'aria del termoventilatore esattamente nel punto che mi interessa, cosa che invece non posso fare con gli apparati da montare sulla presa.

In conclusione, mia opinione personale, se dovete usarlo in spazi molto piccoli allora potrebbe tornarvi utile, buono anche per le situazioni come la roulotte o il camper in cui si preferisce limitare il consumo elettrico. Ma per la casa, io opterei per una stufa più potente. A voi la scelta.