Integratori per dimagrire che funzionano davvero, e quelli inutili

Quali sono gli integratori più efficaci per perdere peso. Funzionano anche senza dieta? Panoramica sugli integratori alimentari a cui sono attribuite proprietà dimagranti.

L'integratore perfetto sarebbe quello che permette di perdere peso facilmente ed in modo veloce, meglio ancora se il dimagrimento interessi la massa grassa, che funzioni anche senza dieta, che non presenti alcun effetto collaterale, che costi poco e sia di libera vendita, ovvero senza alcuna prescrizione medica.

Bene, inutile girarci intorno, sappiamo benissimo che un integratore con tali proprietà tutte insieme non esiste. Con un prodotto tanto miracoloso il mondo sarebbe composto unicamente da persone in piena salute, con una linea perfettamente snella.

Cionondimeno alcuni integratori possono risultare efficaci, anche se solo in determinati ambiti. Nel seguito vengono descritti alcuni dei prodotti più in voga del momento, con opinioni derivanti da prove personali o recensioni reperite in rete.

Forskolina
Inizio la rassegna con uno dei prodotti a mio avvisi più validi. La Forskolina è ricavata dalla pianta del Coleus Forskholii. Diversi studi hanno dimostrato che una assunzione giornaliera di soli 50mg di Forskolina può effettivamente apportare numerosi benefici. Abbassa la pressione, rafforza il cuore, fluidifica il sangue. Parlando di dimagrimento, stimola la tiroide e favorisce i processi metabolici utili a bruciare i grassi.
Provata personalmente con buoni risultati. Funziona anche da sola, ma i migliori risultati sono ovviamente rilevati in contemporanea ad una dieta.
Ne parliamo più dettagliatamente negli articoli dedicati al Forskolin 250 della Bauer Nutrition o alla Forskolina Pura della Evolution Slimming.

Garcinia Cambogia
Frutto originario dell'Asia oggetto di studi che ne hanno dimostrato l'efficacia. Reso noto dalla trasmissione del Dr.OZ, e subito proposto da molti produttori di integratori. Presenta diversi nutrienti preziosi ed è apprezzato in particolare per il suo contenuto in acido idrossicitrico (HCA).
Parlando di proprietà dimagranti, questo super frutto può aumentare il metabolismo, favorire lo scioglimento dei grassi e al contempo limitare il senso di fame.
Perfetto per massimizzare l'efficacia di una dieta dal momento che ci fa bruciare più calorie e in qualche modo contiene l'appetito.
Un prodotto particolarmente noto è la Garcinia Extra.

Garcinia Extra

Zafferano
Uno degli ingredienti più noti della nostra cucina vanta anche proprietà interessanti in ambito dietetico. Migliora l'umore e può limitare l'appetito, aumenta il metabolismo.
Anche lo zafferano è considerato valido sia all'interno di una dieta che da solo. In ogni caso i risultati sono molto variabili da persona a persona, alcune lo hanno trovato utile altre invece no.
Attenzione, presenta effetti collaterali più o meno gravi. Abbastanza costoso, ma il vantaggio è che si può reperire anche nei comuni supermercati. Parliamo dettagliatamente dello zafferano per la perdita di peso in un altro articolo.

Olio di Cocco
Sembra quasi assurdo ma anche un olio può far dimagrire. Considerato molto salutare per via dell'elevato contenuto di acidi grassi a catena media. Aumenta il colesterolo buono, permette di bruciare più grassi, protegge il sistema cardiovascolare. Molto adatto all'uso in cottura, particolarmente indicato per le fritture.
Diversi studi dimostrano la sua validità, in pratica basta sostituire uno o due cucchiai di olio di cocco ai grassi normalmente utilizzati per riscontrare un dimagrimento. Ovviamente la perdita di peso non è velocissima, ma comunque avvertibile.
Ne parliamo in dettaglio qui: Olio di cocco.

5-HTP
L'idrossitriptofano ricavato dai semi della pianta di Griffonia è un precursore della serotonina, migliora l'umore, riduce gli stati di ansia, efficace per combattere l'insonnia.
Pur non essendo considerato direttamente un dimagrante, il suo uso regolare risulta utile all'interno di una dieta in quanto limita gli attacchi di fame nervosa e ci permette di seguire più facilmente il nostro programma dietetico.
Abbastanza economico, si trova con facilità in diversi negozi online, ma anche parafarmacie o erboristerie.

Tè verde
Preziosa fonte di antiossidanti, apporta numerosi benefici al nostro organismo. Può ridurre il livello di colesterolo e trigliceridi. Accelera il metabolismo e stimola la lipolisi, quindi permette di bruciare più calorie a parità di attività svolta e favorisce lo scioglimento dei grassi. Gli sono riconosciuti anche effetti anoressizzanti.
Cionondimeno può essere considerato solo come un aiuto, appunto come un integratore all'interno di un programma dietetico.
In ogni caso si tratta di un prodotto molto salutare, sebbene presenti alcune controindicazioni ed effetti collaterali. Facilmente reperibile in molti negozi e supermercati. Molto apprezzato il tè Matcha in polvere.

Tè dimagranti
Miscele realizzate con il preciso scopo di coadiuvare l'azione del tè nella perdita di peso. Anche queste risultano valide all'interno di un programma volto al dimagrimento. Possono limitare la fame, stimolare la diuresi, aumentare il metabolismo, facilitare la lipolisi e purificare l'organismo. In generale risultano salutari.
In un altro articolo abbiamo parlato nello specifico dell'Evotea Teatox.

Cerotti dimagranti
Sono considerati a tutti gli effetti degli integratori, solo che in questo caso l'assunzione avviene per via transdermica, attraverso la pelle, piuttosto che per via orale. Garantiscono un elevato assorbimento di principi attivi ed agiscono in maniera più omogenea durante l'intero arco della giornata. Possono risultare efficaci in diversi ambiti.
Abbiamo descritto in dettaglio i cerotti Slimweight Patch Plus

Caffè Verde
Conosciuto da moltissimo tempo, il Green Coffee negli ultimi anni è balzato agli onori della cronaca per le sue proprietà dimagranti. Energetico e stimolante. Ha un minore contenuto di caffeina rispetto al più noto caffè nero.
I vantaggi nella perdita di peso sono dovuti all'acido clorogenico (CGA) che ha un effetto termogenico, aumenta il calore corporeo e il consumo di calorie, inoltre facilita lo scioglimento dei grassi.
Risultati interessanti, può realmente aiutare nella perdita di peso, ma la sua massima efficacia viene espressa all'interno di un programma che includa anche una dieta. Ne parliamo in dettaglio QUI.

Detox
Ovvero tutti qui prodotti che tendono a depurare l'organismo, eliminando le dannose tossine che circolano nel nostro corpo.
Gli effetti benefici sono molteplici. Si innalza il metabolismo, la digestione migliora, l'intestino si regolarizza, si ha maggiore energia e risulta molto più facile perdere peso.
Possiamo considerarli quasi come dei dimagranti indiretti, funzionano da soli ma esplicano una maggiore azione insieme ad una dieta, inoltre massimizzano l'efficacia di altri integratori. Se usati bene appaiono straordinari.
In questo ambito abbiamo parlato dettagliatamente di Detoxplus e del Detox Pure.

Testosterone
TestogenOrmone tipicamente maschile, ma presente e importante in misura minore anche nelle donne, è coinvolto in diversi processi fisiologici.
Con il passare del tempo tende a diminuire limitando l'efficacia di una qualunque dieta, il grasso si accumula, il metabolismo si abbassa e diminuisce l'energia per affrontare le normali attività delle nostre giornate.
Ma grazie agli integratori possiamo ripristinare il suo livello e mantenerlo elevato, rendendo corpo e mente attivi ed efficienti.
Maggiori informazioni QUI.

Yacon
Pianta originaria delle Ande, utilizzata da molto tempo dalla popolazione di quei luoghi come energizzante e per sopprimere la fame.
Lo sciroppo è largamente utilizzato come dolcificante naturale con poche calorie in sostituzione allo zucchero. L'effetto anti fame è avvertibile ma variabile da persona a persona. Ha una qualche valenza nella perdita di peso ma, in ogni caso, sembra non mostrare grande efficacia senza una dieta.
Consigliabile lo sciroppo piuttosto dell'estratto secco. Ne parliamo più dettagliatamente qui.

Chetone del Lampone
Chiamato dagli inglesi Raspberry Ketone. Estratto dal lampone, si tratta della sostanza responsabile del caratteristico odore di questi frutti.
Per un certo periodo è stato considerato come un vero toccasana nell'ambito della perdita di peso. Venduto come prodotto in grado di stimolare il metabolismo, sciogliere i grassi e limitare la fame.
Ma ahimè non è assolutamente così, solo alcuni venditori più onesti dichiarano espressamente che non serve se non associato ad una dieta.
In una recensione l'ho descritto senza mezzi termini come completamente inutile, a prescindere dalla marca e dal dosaggio, addirittura ho preso dei chili durante il test.

Bacche di Acai
Le bacche di Açaì, si pronuncia assaì, sono piccoli frutti simili ai mirtilli provenienti dall'Amazzonia. Considerato un supercibo per via della grande quantità di nutrienti utili per la nostra salute. Ottima fonte di antiossidanti, combatte l'invecchiamento e depura l'organismo.
Sebbene alcuni gli attribuiscano anche proprietà dimagranti, non ci sono evidenze in tal senso. Le numerose opinioni e commenti negativi reperibili in rete sono una chiara prova di ciò. Magari è utile per i suoi nutrienti, ma non fa dimagrire.

Caralluma Fimbriata
Pianta succulenta appartenente alla famiglia delle cactacee. Utilizzata da sempre nella medicina tradizionale, in particolare ha un effetto antifame. Tra l'altro l'efficacia, seppur limitata, è provata da un completo studio scientifico in doppio cieco contro placebo. Maggiori informazioni sono reperibili QUI.

African Mango
Ovvero il frutto dell'Irvingia Gabonensis di provenienza africana. Gli sono attribuite proprietà interessanti per la perdita di peso, quali l'accelerazione del metabolismo, e quindi il bruciare più calorie anche senza attività fisica, oltre a il favorire lo scioglimento dei grassi.
In ogni caso queste sono solo proprietà vantate, che spesso non trovano riscontro tra gli utenti che ne fanno uso regolarmente. A quanto pare non serve a nulla senza dieta, chi lo  ha assunto pensando che potesse far dimagrire magicamente è rimasto profondamente deluso, e anche all'interno di un programma dietetico mostra comunque una efficacia molto limitata o nulla. Ne parliamo dettagliatamente qui.

Carb Blocker
Rientrano in questa categorie tutti gli integratori in grado di bloccare l'assorbimento di carboidrati, principalmente grazie ad un estratto del fagiolo bianco. Inoltre possono limitare i picchi glicemici a seguito del pasto, risultando quindi utili in alcune forme di diabete.
Tecnicamente funzionano, anche se il blocco riguarda solo una percentuale dei carboidrati assunti con il cibo. L'effetto è variabile da persona a persona, tipologia e quantità di carboidrati e modalità in cui li si mangia. In teoria sono utili propri per coloro che vogliono concedersi qualche sfizio in più in termini di pane, pasta, riso, pizza o dolci. Interessanti all'interno di diete low carb tipo la LCHF o la Dukan.
In realtà questo meccanismo funziona nell'immediato ma non riesce ad ingannare il nostro organismo. In parole povere, gli facciamo assorbire meno carboidrati? e lui reagisce aumentando la nostra voglia di mangiarli. Alla fine gli svantaggi ben compensano gli ipotetici vantaggi, e si può persino arrivare ad ingrassare. Maggiori informazioni in questo articolo.

Glucomannano
Estratto dalla radice di Konjac, una pianta di origine giapponese. Tale sostanza ha la proprietà di assorbire moltissima acqua formando un gel. Questo migliora il transito intestinale, blocca l'assorbimento di alcuni nutrienti ma, soprattutto, dona senso di sazietà.
Tecnicamente funziona ma solo sul breve periodo, se il mio corpo assume meno nutrienti di quanto richiesto, reagisce aumentando il senso di fame. Il rischio è di mangiare meno in un pasto ma recuperare ampiamente in tanti piccoli spuntini. Alla fine si bilancia e non serve a molto, anzi può addirittura rivelarsi controproducente.
In un altro articolo descriviamo in dettaglio questo fenomeno, e perché il solo Glucomannano in realtà non è utile senza un pieno controllo sull'alimentazione.

Chitosano
Sostanza naturale ricavata dal guscio di alcuni crostacei quali gamberi e granchi. Si tratta di una fibra non digeribile dall'uomo, ma con la capacità di attirare i grassi e inglobarli, limitandone quindi l'assimilazione.
L'effetto è reale, inoltre può portare anche a miglioramenti nella funzione intestinale e nei livelli di colesterolo. Nonostante ciò, alcuni studi hanno dimostrato che non ha una grande valenza nell'ambito della perdita di peso senza controllo dell'alimentazione. Insomma senza dieta non funziona. Parliamo in dettaglio del chitosano qui.

Prodotti multi ingrediente
Ovvero integratori in capsule che presentano miscele di una o più delle sostanze di cui sopra. In gergo si chiamano stack, in pratica vengono riuniti più principi attivi allo scopo di migliorare gli effetti desiderati.

Un prodotto abbastanza noto in tal senso è il Phen375. Riduce l'appetito, facilita lo scioglimento dei grassi, aumenta il metabolismo e il senso di sazietà. Maggiormente efficace se assunto in contemporanea ad una dieta.

Phen375

Il Brazilian Fat Burner, o dimagrante brasiliano, svolge molteplici azioni volte alla perdita di peso. Scioglie i grassi, aumenta il metabolismo e il dispendio energetico, limita l'appetito e l'assorbimento di carboidrati.

Le capsule CitriTherm sono a base di Sinetrol, un componente brevettato derivante da estratti di agrumi, polifenoli e guaranà. Dona energia e facilita lo scioglimento dei grassi. La sue efficacia è dimostrata da precisi studi clinici.

PhenQ vanta una miscela di componenti atta a migliorare il metabolismo, facilitare lo scioglimento dei grassi, ridurre gli zuccheri nel sangue ed il senso di fame, contrastare la ritenzione idrica e moderare i picchi glicemici.

PhenQ

Il Primeburn stimola la termogenesi ed aiuta quindi a bruciare i grassi. Inoltre può limitare il senso di fame e dona energia. Utile se associato ad una dieta.

CLA
Ovvero l'Acido Linoleico Coniugato, appartenente alla famiglia dei grassi Omega-6. Molto utilizzato nell'ambito del Body Building, qualcuno lo vende anche come prodotto utile alla perdita di peso.
Invero favorisce lo scioglimento dei grassi e l'aumento della muscolatura, ma gli effetti sono molto limitati e incorrono solo in presenza di allenamenti fisici e un rigoroso controllo dell'alimentazione, condizioni tipiche di chi si allena con regolarità in palestra.

Citrus Aurantium
Ovvero l'estratto di arancio amaro. Utilizzato da solo o in abbinamento ad altri estratti. Possiede effetti termogenici, brucia grassi e anoressizzanti grazie alla presenza di Sinefrina.
Questa è una sostanza chimicamente simile all'efedrina contenuta nell'Efedra, pianta messa al bando per la sua pericolosità.
Gli studi che lo riguardano sono contrastanti. Gli effetti collaterali sono minori di quelli dell'efedra ma comunque presenti. Tenendo conto di pro e contro consiglio quindi di non farne uso.

Gymnema Sylvestre
Pianta molto nota e apprezzata nella medicina Ayurvedica e tradizionale cinese per le sue proprietà ipoglicemizzanti. Il principio attivo è l'acido gimnemico, questo evita l'assorbimento di zuccheri nell'intestino, stimola la produzione di insulina nel pancreas, elimina la voglia di dolce inibendo la percezione di questo gusto da parte delle corrispondenti papille gustative sulla lingua.
Pianta straordinaria, sicuramente utile contro alcune forme di diabete. Di fatto limita l'assimilazione di carboidrati e blocca la fame verso i dolci. Ma gli effetti nell'ambito della perdita di peso sono rilevanti solo all'interno di un programma dietetico.
Parliamo dettagliatamente della gymnema sylvestre qui.

Naturale significa senza effetti collaterali?
Molti integratori vantano la loro origine completamente naturale e l'assenza di effetti collaterali. Ma ciò non è sempre vero, alcune sostanze provenienti dalla natura possono presentare specifiche controindicazioni ed effetti collaterali anche gravi. Ad esempio quelli che contengono caffeina non sono adatti a coloro che soffrono di pressione alta o con patologie cardiovascolari. Alcuni limitano anche l'assorbimento di medicinali e altri nutrienti importanti come le vitamine.
Poi c'è sempre il discorso allergie e intolleranze, una sostanza innocua per alcuni può rivelarsi molto pericolosa per altri.
Insomma, prima dell'acquisto e soprattutto dell'assunzione, è fondamentale verificare la compatibilità del singolo prodotto con il nostro personale stato di salute, eventualmente anche chiedendo consiglio ad un medico.

Opinioni - conclusioni
Leggendo quanto sopra si comprende che le proprietà dimagranti di molti integratori da banco sono solo presunte, fortemente pubblicizzate da chi li produce o da chi ci guadagna con la loro vendita. Ma i risultati rilevati dai singoli utenti non appaiono realmente positivi.

Ci si vuole convincere che quel prodotto magari funziona, d'altronde molti ne parlano bene (il web è pieno di recensioni false). E si entra in un circolo vizioso di acquisti con il solo effetto di far dimagrire il nostro portafogli.

Intendiamoci, una qualche valenza ce l'hanno, ma non offrono alcun risultato utile se non associati ad una regolare dieta. Le rare eccezioni che sembrano mostrarsi valide anche senza dieta, comunque non portano a dimagrimenti rapidi. Insomma non esistono veloci scorciatoie per dimagrire che non siano al contempo molto pericolose.

Dimagrire è un obiettivo importante, che può essere raggiunto solo con un programma serio e metodico. Magari ci si fa aiutare da un nutrizionista, si impara a mangiare meglio, eventualmente aumentiamo l'attività fisica. Al limite si può pensare ad un integratore, ma deve essere solo qualcosa in più, che non prescinde dalla costanza e l'impegno per migliorare la nostra salute.